IN PROGRAMMAZIONE

mer

28

giu

2017

Corso di Informatica per ragazzi

 

Corso di Informatica per ragazzi

 

                   SCRATCH

 

 

              aperte le iscrizioni

sab

14

gen

2017

Corso di Alta Formazione per MEDIATORE FAMILIARE

 

Riconosciuto dall'A.I.Me.F.

 

con il Patrocinio di 

Associazione Magistrati - Bari

 

Università degli Studi di Bari

 

Ordine degli Avvocati di Bari

UDAI - Unione degli Avvocati di Bari

 

durata: BIENNALE di 320 ore inclusi stage

sede: Centro Studi CISEM, via F. Lattanzio 23 - BARI

Aperte le iscrizioni entro il 06 settembre 2017

AIMeF
Associazione Nazionale Magistrati Bari
Ordine Avvocati Bari
UDAI

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti

Area Diritto

leggi di più

ven

13

gen

2017

Giornata di studio: Aver cura ...

 

Il Centro Studi CISEM

 

segnala a

 

Docenti e Corsisti

 

Giornata di studio

 

Aver cura ...

tra diritto, filosofia, letteratura, società e medicina

 

     Domenica 1 ottobre 2017 - ore 8,30

 

  -    Masseria MOFETTA  -

                                            Acquaviva delle Fonti

leggi di più

gio

12

gen

2017

Corso di Qualifica RESPONSABILE TECNICO DI IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI

Scheda iscrizione Corso Rifiuti.pdf
Documento Adobe Acrobat 57.8 KB

 

 

 

Premessa

 La corretta gestione dei rifiuti impone comportamenti, obblighi e doveri dai quali derivano responsabilità ben precise ed un sistema sanzionatorio complesso a seguito delle recenti novità apportate dalla Legge delega ambientale (Legge 308/04) e dal Testo unico in materia entrato in vigore il 29 Aprile 2006 (D. Lgs. 152/06).  

Obiettivi

 Il Corso, riconosciuto dalla Regione Puglia e autorizzato dalla Città Metropolitana di Bari, fornisce la qualifica di “Responsabile Tecnico di imprese che effettuano la Gestione dei Rifiuti”, obbligatoria per tutte le categorie per le quali è prevista l’iscrizione all’Albo Nazionale Gestori Ambientali, valida in tutta Italia. 

Destinatari

 Il Corso di Formazione è rivolto ai legali rappresentanti e Dirigenti di Aziende del settore che possono acquisire la qualifica di Responsabile Tecnico in virtù dell’esperienza maturata e del titolo acquisibile con la partecipazione al Corso, ai dipendenti di Aziende in procinto di presentare domanda di iscrizione all’Albo Nazionale, a Dirigenti e Funzionari di Enti pubblici del settore ambientale, a Funzionari preposti negli organi di Polizia, nonchè a professionisti del settore e a neolaureati in materie scientifiche ed economico-giuridiche che desiderano acquisire una qualifica ambientale 

Articolazione del Corso

 Il Corso è articolato in diversi moduli, in base alle Categorie corrispondenti, di durata indicata nella seguente Tabella.  

Modalità di iscrizione

 I Corsi sono a numero chiuso.

 Il candidato dovrà scaricare la scheda di iscrizione dal sito web www.cisembari.net, compilarla in ogni sua parte, datarla, sottoscriverla, ed inviarla all’indirizzo email: info@cisembari.it

 Il Corso avrà inizio ove venga raggiunto il numero minimo di iscritti. In caso di annullamento del Corso, il CISEM si impegna esclusivamente al rimborso delle quote eventualmente già corrisposte o a trasferire l’iscrizione, a richiesta dell’iscritto su altro Corso di interesse. In tutti gli altri casi viene espressamente escluso il diritto a reclamare rimborsi anche parziali.  

Modalità di partecipazione

 Potranno essere ammessi al Corso i partecipanti in possesso dei seguenti requisiti:

 ·         età superiore ai 18 anni ed obblighi scolastici assolti;

 ·         per le categorie 6D, 6E, 6F, 6G, 6H, di cui all’art. 8, comma 2, del D.M. 406/93, l’ammissione ai Corsi di Specializzazione è subordinata al possesso di Diploma di Scuola Media Superiore o, in alternativa, al possesso dall’esperienza richiesta per assumere la qualifica di Responsabile Tecnico con il Corso di Formazione, secondo quanto previsto dall’art. 5, comma 1, del citato Decreto;

 ·         l’avvenuto pagamento delle quote di iscrizione ai moduli prescelti almeno 15 giorni prima della data di inizio del Corso di Base/Propedeutico. 

Al fine di conseguire l’attestato valido per l’iscrizione all’Albo Nazionale delle Imprese che effettuano la Gestione dei Rifiuti, il partecipante dovrà iscriversi obbligatoriamente al Modulo di Base ed almeno ad un Modulo di Specializzazione.

 

 

 


mer

11

gen

2017

Collaborare per il benessere dei figli - Corso di Alta sensibilizzazione al Diritto Collaborativo

              

 

               Collaborare per il benessere dei figli

 Corso di Alta sensibilizzazione al Diritto Collaborativo

           Centro Studi CISEM, Bari 4 aprile 2017 ore 8,00-14,00

 

 

 

leggi di più

lun

09

gen

2017

Corso di Alta Formazione per Conduttore di Gruppi di parola

      

 

        Corso di  Alta Formazione

                        per

 

Conduttore di Gruppi di parola

 

Aperte le iscrizioni anno 2017

leggi di più

sab

07

gen

2017

Corso di Alta formazione tecnico-pratico ESPERTO NELLA SICUREZZA DI ATTREZZATURE E INSIEMI A PRESSIONE

Corso Alta Formazione PED - manifesto

Dalla certificazione CE (Dir. 97/23/CE - Dir. 99/36/CE)  alle verifiche di esercizio (DM 329/04 – D.lgs. 81/08 - D.lgs. 106/09)

 

durata: 20 ore erogate in orario pomeridiano

sede: Centro Studi CISEM in Bari, Via F. Lattanzio, 23-25

 

APERTE LE ISCRIZIONI

 

 

E' possibile finanziare il Corso con FONDIMPRESA

 

Il CISEM si occuperà della gestione integrale del piano di presentazione a FONDIMPRESA

ingegneria

leggi di più

gio

05

gen

2017

Corso di Alta Formazione ESPERTO NELLA VALUTAZIONE DEL RISCHIO DI FORMAZIONE DI ATMOSFERE ESPLOSIVE

scheda iscrizione Corso ATEX.pdf
Documento Adobe Acrobat 667.1 KB

APERTE LE ISCRIZIONI 

 

E' possibile finanziare il Corso con FONDIMPRESA

 

durata: 12 ore erogate in orario pomeridiano

sede: Centro Studi CISEM in Bari, Via F. Lattanzio, 23-25

 

ATEX è il nome convenzionale della Direttiva 94/9/CE dell’Unione Europea per la regolamentazione di apparecchiature destinate all’impiego in zone a rischio di esplosione. Il nome deriva dalle parole ATmosphères  ed  EXplosibles.

 

Anche se l’argomento è stato trattato per la prima volta già con il DPR n. 457 del 1955, ormai abrogato dal D.lgs. n. 81/08, lo stesso non ha mai smesso di essere sottoposto a continue innovazioni e miglioramenti, costituendo per alcune aziende (es. aziende a rischio di incidente rilevante) l’analisi di base per lo sviluppo dei rischi totali.

 

Le due Direttive ATEX 94/9/CE (abrogata e novellata dalla recente Direttiva 2014/34/UE cogente dal 20 Aprile 2016) e 99/92/CE sono i due strumenti normativi di riferimento per la legislazione europea in materia. La prima si rivolge ai costruttori di attrezzature e apparecchi che devono essere usati all’interno di luoghi in cui si possono formare atmosfere potenzialmente esplosive; la seconda si rivolge ai datori di lavoro che, essendo obbligati a redigere il Documento Valutazione dei Rischi (art. 17 del D. lgs. n. 81/08), non possono esimersi di considerare anche il pericolo di formazione di atmosfera esplosiva nei luoghi di lavoro.

 

Dal punto di vista operativo sono di estremo aiuto le norme EN e CEI che risolvono e suggeriscono brillantemente soluzioni a molti casi apparentemente difficili, spingendo l’analisi a dettagli inizialmente impensabili, e dando quindi al datore di lavoro uno strumento straordinario per adempiere ai suoi obblighi.

 

Ovviamente anche in questo settore, così come in tanti altri coinvolti dalle Direttive Europee, la tecnologia applicata propone strumenti ed attrezzature all’avanguardia che possono seriamente ridurre i rischi derivanti dalle esplosioni, senza far tralasciare l’attenzione verso il loro uso e controllo corretto.